COSA C’E’ NEL NOSTRO ZAINO DA TREKKING?

IMG_7526

Durante le passeggiate in montagna, lo zaino deve essere il vostro migliore amico. Non solo per il fatto che vi abbraccia con amore per tutto il cammino, ma anche perché vi può “sostenere” nei momenti più difficili.

 

E’ necessario, quindi, prepararlo con cura per ogni evenienza prima di partire per la vostra gita.

I primi consigli che ci sentiamo di dare sono :

  • Lo zaino deve essere bello capiente: dai 20lt in poi è la misura top! Punti in più se dotato di miriadi di tasche e taschine, corde e cordini.hiking
  • Nelle tasche più esterne mettete sempre le cose di prima necessità : fazzoletti, occhiali da sole, caramelle e termos pieno d’acqua ( almeno 1lt e mezzo ).
  • Se siete pronti per una ferrata, invece, attaccate alle estremità dello zaino anche gli accessori come il  caschetto, le corde e i moschettoni.
  • Per aiutarvi durante salita e discesa armatevi di racchette; ci sono quelle che si chiudono e diventano in miniatura. Potete infilarle nello zaino tranquillamente

Si sa, andando in montagna non si è mai certi delle condizioni meteorologiche, quindi, meglio prevenire con un abbigliamento adeguato:

  • Portatevi sempre almeno un cambio di vestiti ( maglietta e pantalone )
  • Kway bello appallottolato nello zaino per ripararsi da possibili piogge improvvise
  • Un paio di calze di ricambio ( se finite in un torrente sono guai )
  • Un cappello o una bandana per ripararsi dal sole nelle ore più calde

Inoltre, vi diamo due consigli stagionali :

  • Se siete nel periodo primaverile o estivo, portate assolutamente la crema solare!
  • Se l’escursione è prevista nel periodo autunnale o invernale, portatevi il burrocacao!

In montagna, l’imprevisto è sempre dietro l’angolo.
Per questo, vi consigliamo anche :

  • Un coltellino multiusocompass
  • Un orologio sportivo
  • Una bussola (piccola ) o un GPS ( se proprio state intraprendendo un cammino in mezzo al deserto o sulle dolomiti)
  • Una torcia ( a mano o da testa )

Ricordatevi che non è necessario riempire lo zaino da trekking fino a farlo esplodere, anche perché più è leggero e meno fatica farete durante la vostra risalita!

Vi diamo, quindi, gli ultimi essenziali:

LRM_EXPORT_20180918_113117

  • se la possedete, portate una mappa del percorso che avete deciso di intraprendere
  • Un binocolo ( scorgere qualche animale selvatico o
  • guardare un pò più in là delle vette è sempre
    emozionante! )
  • Se fate un’escursione della durata di tutta la giornata, ovviamente, portatevi un pranzo al sacco: leggero! Sia per questioni di trasporto sia per non incombere in pisolino post pranzo!
  • Un dolcetto non fa mai male, specialmente il cioccolato fondente! Portatevi una tavoletta da dividere con i vostri compagni di viaggio.

Ovviamente, il nostro vuole essere un consiglio riguardo l’occorrente per delle passeggiate tranquille e non troppo impegnative. Non siamo esperte di alpinismo o di scalate a parete.

Se volete saperne di più sulle nostre gite in montagna vi rimandiamo ai nostri articoli di Pian delle Betulle – “L’Ultimo Paradiso”  e  di La Riserva Naturale della Val di Mello oppure potete contattarci per email lefuoriufficio.travel@gmail.com

Buona passeggiata!

Fede


Se ti è piaciuto questo articolo faccelo sapere, condividilo!!
arrow

2 risposte a "COSA C’E’ NEL NOSTRO ZAINO DA TREKKING?"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: