MINORCA: PERLA DEL MEDITERRANEO

State iniziando a pensare alle vacanze estive? Sembrano così lontane, eppure, per accaparrarsi i prezzi migliori, è sempre meglio muoversi con largo anticipo.

Per l’articolo del giovedì, vorremmo consigliarvi una meta che ci è rimasta nel cuore. Una piccola isola che sa offrire davvero molto.

Meno caotica rispetto alla vicina Maiorca e, a nostro avviso, con un paesaggio più vario rispetto a quello di Formentera. Stiamo parlando della perla delle Baleari: MINORCA!

MINORCA: Come raggiungerla?

Il modo più veloce per raggiungere l’isola di Minorca è, sicuramente, l’aereo. Da Milano Malpensa, per esempio, ci sono voli diretti con EasyJet che in un’ora e 35 minuti vi faranno atterrare sull’isola, esattamente nel capoluogo amministrativo di Mahon.
Da Roma Fiumicino, invece, con la stessa tempistica, le compagnie che eseguono voli diretti su Minorca sono Alitalia e Vueling Airlines.

Un altro modo per raggiungere l’isola di Minorca, se siete già in Spagna, è quella di prenotare un traghetto da Barcellona. Abbinare queste due destinazioni potrebbe essere un’occasione per chi non ha mai visitato la splendida città catalana. La tratta disponibile in traghetto è Barcellona-Ciutadella che ci impiega dalle 6 alle 9 ore, a seconda del viaggio, se diurno o in notturna. Potete prenotare i traghetti qui: https://www.directferries.it/

MINORCA: Come muoversi?

Vi consigliamo di noleggiare una macchina che vi permetterà di scoprire tutte le bellezze di questa isola.

IL CONSIGLIO DELLE FUORIUFFICIO: A Minorca ci sentiamo di sconsigliare lo scooter. Infatti, per raggiungere alcune spiagge, ci sono sentieri poco agevoli, dissestati e non asfaltati. Inoltre, per gli spostamenti serali, vi avvertiamo che le strade non sono ben illuminate. Meglio evitare!

MINORCA: Che cosa vedere?

Ecco un elenco dei luoghi che secondo noi sono imperdibili in un viaggio a Minorca! Vi segnaliamo anche alcune tra le più belle spiagge dell’isola.

Iniziamo:

MINORCA: IL SUO CAPOLUOGO MAHON

Il capoluogo amministrativo dell’isola, Mahon, merita sicuramente una visita. Non perdetevi il suo famoso porto naturale, le vie del centro storico e la “movida” che ha il suo fulcro in Plaza de S’Eplanad. Obbligatorio acquistare un paio di minorchine, le famose calzature dell’isola. A pochi minuti a sud di Mahon potrete visitare una cittadina molto graziosa: Es Castell, il paese più orientale della Spagna.

A circa 10 minuti a nord di Mahon potete trovare Cala Mesquida (località Sa Mesquida). E’ una spiaggia comoda da raggiungere e adatta ai bambini. Dal promontorio che sorge a lato di essa è possibile ammirare uno splendido panorama.

MINORCA: CIUTADELLA

Meravigliosa cittadina con un centro storico dall’affascinante architettura araba e medievale, vi farà innamorare, soprattutto la sera, quando, a parere nostro, mostra tutto il suo fascino. Passeggiate lungo la via dello shopping (Carrer Ses Voltes), ammirate l’obelisco in Placa d’Es Born e visitate la bellissima cattedrale in stile gotico-catalano.

MINORCA: LE SPIAGGE NEI DINTORNI DI CIUTADELLA

Cala En Blanes: caletta adatta ai bambini. Caratterizzata da fondali bassi e acque turchesi, offre anche vari servizi; forse anche per questo è sempre molto frequentata!

Cala Santandria: piccola e deliziosa caletta dove abbiamo trascorso molto tempo. Alloggiavamo proprio lì vicino!

Cala Blanca: un’altra delle piccole spiagge sulla costa ovest dell’isola. Proprio come dice il nome, è caratterizzata da spiaggia bianchissima.

Cala N’Bosch: solo due parole per descriverla. Mare cristallino. Anche qui, come in tutte le spiagge nei dintorni di Ciutadella, troverete molta gente in agosto.

MINORCA: IL VILLAGGIO DI FORNELLS

Piccolo villaggio di pescatori, situato a nord dell’isola e, a nostro avviso, imperdibile! Passeggiate lungo il suo porticciolo e assaggiate l’aragosta in uno dei ristoranti tipici. In particolare, vi consigliamo la deliziosa zuppa di aragosta chiamata “caldereta de llangosta”.

MINORCA: LE SPIAGGE NEI DINTORNI DI FORNELLS

Cala Pregonda: la parte nord dell’isola è caratterizzata da spiagge rosse e mare cristallino. Una di queste è la bellissima cala Pregonda. E’ raggiungibile tramite un sentiero: in 30/40 minuti sarete davanti a uno spettacolo naturale.

Cavalleria: facile da raggiungere! Dal parcheggio occorre una passeggiata di pochi minuti. L’unico inconveniente è la strada sterrata per arrivare con la macchina, ma basta fare un po’di attenzione e non avrete problemi. Imperdibile!

MINORCA: BINIBECA

Splendido paesino molto caratteristico dove regna la calma ed il silenzio. Inizialmente era un villaggio di pescatori che, successivamente, è stato ricostruito e tramutato in località turistica. Binibeca è un susseguirsi di viuzze strette e case bianchissime. Un gioiellino!

Playa Punta Prima: la tipica spiaggia sabbiosa. Perfetta per chi, come noi, ha i bimbi! Ombrelloni, lettini a noleggio e… relax!

Playa Binibeca Vell: sabbia e roccia in un connubio perfetto!

MINORCA: ES MERCADAL

Città situata nel centro dell’isola di Minorca, il cuore dell’isola. E’ situata ai piedi del Monte Toro, altra tappa imperdibile per chi ama il trekking e le gite in bicicletta.

MINORCA: LE SPIAGGE DELLA COSTA SUD

Son Bou: la spiaggia più lunga di Minorca. 2 chilometri e mezzo di sabbia e fondali bassi per lunghe passeggiate. Perfetta per una vacanza rilassante e con bambini.

Cala Galdana: alle spalle una bellissima pineta e davanti un mare turchese. Non dobbiamo neanche sottolineare che è sempre affollata, vero?

Cala En Porter: spiaggia davvero suggestiva e adatta a una bella vacanza rilassante.

MINORCA: COVA D’EN XOROI

Nella località di Cala En Porter sorge questo magnifico locale che merita una menzione. E’ costruito all’interno di una caverna, su una scogliera: ammirare il tramonto da una delle sue terrazze a picco sul mare è un’emozione unica. Bar di giorno e locale di notte. Potrete trascorrere una bella serata in compagnia di buona musica e un cocktail. Bellissimo!


Per qualsiasi informazione sulla splendida isola di Minorca non esitate a contattarci: lefuoriufficio.travel@gmail.com

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: