LE 12 COSA DA NON PERDERE A MIAMI (E DINTORNI!)

La prima volta che abbiamo messo piede sul suolo del Stati Uniti è stato per visitare Miami. Un viaggio che ha alimentato ancora di più il nostro amore per gli States. Di seguito i luoghi da non perdere se avete in programma un viaggio in questa splendida città.

SOUTH BEACH

Questa è la zona a sud di Miami beach, dove sorgono i suoi hotel più esclusivi. Perfetta per fare passeggiate lungo l’immensa spiaggia e rilassarsi al sole.

LINCOLN ROAD

Non dimenticheremo mai questa via. È un’isola pedonale con molti negozi, bar e ristoranti. Abbiamo assaggiato le colazioni più abbondanti della nostra vita in Lincoln Road!

LITTLE HAVANA

E’ uno dei quartieri più caratteristici di Miami! Imperdibile la CUBAN MEMORIAL PLAZA, la WALKWAY OF THE STARS versione ridotta di quella Hollywoodiana. Imperdibile una visita a EL CREDITO CIGAR FACTORY dove vengono prodotti a mano i sigari cubani.

COCONUT GROVE

Forse il quartiere più elegante di Miami, sede delle ville dei vip affacciate sull’oceano. Per fare shopping è la meta ideale in quanto in questo quartiere sorge COCOWALK, il centro commerciale terrazzato che affaccia direttamente sull’oceano.

ART DECO DISTRICT, OCEAN DRIVE e LUMMUS PARK

Questo quartiere storico permette di osservare meravigliosi edifici degli anni 20 e 40. Addirittura Versace aveva acquistato qui la sua casa (tutt’oggi visibile). La via più famosa è OCEAN DRIVE, set di varie serie televisive e film.

TOUR IN BARCA

Non si può dire di aver visitato Miami senza aver fatto un giro in barca lungo la baia. Numerosi tour organizzati partono da BAYSIDE MARKETPLACE (un centro commerciale affacciato sull’oceano).

La prospettiva che avrete osservando la città e le meravigliose ville dal mare è impagabile!

BAYFRONT PARK

Questo parco è il polmone verde di DOWNTOWN. E’ affacciato sulla baia di Biscayne e permette di passeggiare tra le palme e godere della vista dell’oceano nello stesso momento

DOWNTOWN E LA SUA FLAGER STREET

DOWNTOWN

E’ il cuore economico della città e Flager Street è la sua via principale per quanto riguarda lo shopping. Si può ammirare la FREEDOM TOWER e l’AMERICAN AIRLINES ARENA. Altra meta interessante di Downtown è l’OLYMPIA THEATER, un cinema degli anni 20 tramutato poi in teatro.

BILL BAGGS CAPE FLORIDA STATE PARK

E’ la zona tropicale di Miami e la più selvaggia. Il costo per l’ingresso è di $ 8,00 per ogni autovettura. C’è anche la possibilità di salire sul faro.

QUARTIERE DI WYNWOOD

Un quartiere assolutamente da non perdere se volete ritrovavi circondati da colorati murales. Wynwood è un quartiere molto particolare di Miami dove sui muri sono presenti vere e proprie opere d’arte e dove naturalmente non mancano locali etnici, musica, bar e negozietti.

EVERGLADES

Il Parco Nazionale delle Everglades è una zona paludosa ed estremamente ricca di flora e di fauna. Si trova circa ad un ora e 45 minuti da Miami. Numerosi tour organizzati partono dalla città; in alternativa potete anche visitarli autonomamente. Trovate tutte le info sul sito: https://www.nps.gov/ever/index.htm

Non perdetevi un giro sugli idroscivolanti che vi permetteranno di vedere da vicino l’ecosistema delle Everglades. Sarete circondati da mangrovie, da meravigliosi uccelli e da coccodrilli.

EVERGLADES

KEYWEST

Key West è un’isola che vanta il primato di essere il punto più a sud degli Stati Uniti. Dista 3 ore e mezza da Miami e si può raggiungere in bus oppure autonomamente in auto tramite il viadotto che collega le FLORIDA KEYS. Il viaggio è estremamente piacevole, intorno a voi potrete osservare queste stupende isole con acqua cristallina, spiagge bianchissime e riserve naturali protette. Una volta giunti a Key West non perdetevi la casa di Hemingway, la foto di rito al punto più a sud degli USA e… un ottimo margarita!!


Per qualsiasi consiglio o informazione, contattateci all’indirizzo mail lefuoriufficio.travel@gmail.com


6 risposte a "LE 12 COSA DA NON PERDERE A MIAMI (E DINTORNI!)"

Add yours

  1. Io ho adorato le spiagge di Miami, Little Havana, Key West e naturalmente le Everglades. Avevo sottovalutato questo grande parco americano e, invece, ha superato le mie aspettative 🙂 Ho visto un’infinità di alligatori, vicinissimi, uccelli, serpenti…

    Mi piace

  2. Sono stata a South Beach qualche anno fa ( molti anni fa a dire il vero!) ma mi rendo conto di aver visto davvero una piccolissima parte di tutto ciò che hai menzionato. Spero di tornare per vedere tutto al più presto e anche per tornare da Garcia’s, un ristorante proprio fuori città che resta tipico e autentico e che offre pranzi a base di pesce veloci e molto buoni! 😉

    Mi piace

  3. Ho iniziato a considerare la Florida per un viaggio on the road recentemente, e piu’ leggo articoli su Miami e dintorni e piu’ mi viene voglia di prendere un biglietto aereo e vedere tutto con i miei occhi. Deve essere una citta’ unica nel suo genere.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: