DUBAI, ABU DHABI E LA PENISOLA DEL MUSANDAM

Vi presentiamo un altro itinerario che ci piacerebbe realizzare in prima persona. Un tour che sfiora tre luoghi particolari: Abu Dabi, Dubai e la penisola del Musandam.

Ancora una volta, una richiesta di itinerario inviata da Wanderoo, ci ha permesso di conoscere questa terra e le sue meraviglie architettoniche e naturali.

Vi diamo qualche consiglio:

  • VOLO SU DUBAI: arrivati a Dubai, vi consigliamo di visitare i principali luoghi di interesse della città. Dal quartiere antico chiamato Bastakiya, passando per Al Fahidi Fort, fino a raggiungere il souq di Deira, ossia il mercato di oro e spezie.
    Come farsi mancare, poi, il Burj Khalifa, l’icona più famosa di Dubai. Vi consigliamo di salire fino ai piani 124, 125 o 148: sono i punti d’osservazione migliori!
    Se vi rimane del tempo, scattate una foto ricordo con la Dubai Frame alle spalle.

Durante il vostro soggiorno a Dubai, non fatevi mancare una visita alla Jumeirah Mosque, l’unica moschea che permette l’accesso ai non musulmani (tranne di venerdì).

Nel tardo pomeriggio o sera, si può optare per una passeggiata lungo la Dubai Marina per osservare ancora più da vicino il Burj Al Arab, la famosa «vela» di Dubai.

  • VISITA DI ABU DHABI: anche se il vostro campo base è Dubai, è possibile visitare la città di Abu Dhabi anche in giornata, attraverso una delle tante gite organizzate.
    Vi consigliamo di scegliere tra una di quelle in cui è inclusa la visita alla famosa moschea bianca dello sceicco.
    Vi lasciamo, qui di seguito, il link di una delle più complete: GETYOURGUIDE
Foto web
  • TOUR DELLA PENISOLA DI MUSANDAM: non si sente spesso nominare, ma vi assicuriamo che la penisola del Musandam è un luogo particolare che merita sicuramente una visita.
    Prima di tutto, vi consigliamo di passeggiare tra le vie di Khasab: la città vecchia con le sua storia e le sue tradizioni e il souq sono scorci davvero interessanti.
    In secondo luogo, ci rivolgiamo soprattutto agli amanti dello snorkeling, non ci si deve far mancare una fantastica escursione sui fiordi del Musandam.
    Vi lasciamo il LINK dove trovare alcune informazioni riguardo il tour.

Terza e ultima tappa da non farsi mancare nella penisola del Musandam è l’entroterra. Vi consigliamo, a questo proposito, un’escursione divertente, e un po’ avventurosa, a bordo di una jeep 4×4. Visiterete il cuore della penisola e il villaggio beduino di Sayah. Spettacolare!
Vi lasciamo il LINK dove potete trovare alcune informazioni riguardo il tour.

Foto web

Una volta terminato il tour della penisola del Musandam, potrete rientrare a Dubai e ripartire in direzione casa.

In alternativa, se avete a disposizione un po’ di tempo, vi consigliamo di considerare l’idea di prolungare il vostro viaggio in Oman. Troverete l’itinerario a questo link.

Se vi occorrono informazioni più approfondite, non esitate a contattarci!
Saremo liete di creare un itinerario su misura per voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: