BUDAPEST: ITINERARIO DI 2 GIORNI

State cercando una meta da visitare nel weekend?
Allora siete sul blog corretto!
Vi vogliamo parlare del nostro weekend trascorso tra le bellezze della capitale ungherese.

Budapest: itinerario di 2 giorni

Visitare Budapest in due giorni non è un’impresa titanica, fidatevi!
Potete suddividere il vostro city-tour in maniera sistematica: un giorno visitate Buda e il secondo giorno Pest.
Budapest è una delle capitali europee più gettonate per trascorrere un weekend. Vi consigliamo, se ne avete la possibilità, di arrivare venerdì sera, al fine di avere due giorni pieni per visitare tutti i maggiori punti di interesse.

Budapest: il nostro primo giorno

Il sabato è giorno di mercato! Un viavai di gente, colori e profumi che si espandono dal Grande Mercato coperto di Budapest. Visitarlo è possibile solo fino alle 15, quindi bisogna tenere d’occhio l’orologio!
La prima tappa di grande bellezza è stata piazza Deak Ferenc dove svetta la ruota panoramica di Budapest. Il costo del biglietto è di € 10,00; se avete tempo salite per ammirare la città dall’alto!

Da qui, ci siamo spostati verso Buda, definita la zona più elegante di Budapest. Abbiamo attraversato il PONTE DELLE CATENE, dato che il nostro hotel si trovava nella zona di Pest, e abbiamo raggiunto i piedi della collina di Buda sopra la quale si erge il CASTELLO DI BUDA.

Da qui, potete scegliere tre modalità di risalita:
1.prendere l’autobus 16, 16A o 116 (fermata Dísz tér) al prezzo di € 1,50
2.prendere la Funicolare Budavári Siklò, anche se il prezzo è elevato
3.prendere il pullman turistico al costo di € 6,00 a testa (ce ne sono moltissimi in piazza Clark Adam).

Il nostro consiglio è quello di affidarvi al pullman turistico oppure quello pubblico. Avrete la possibilità di scendere ad ogni fermata e ammirare i principali luoghi di interesse di Budapest.
Primo fra tutti la CHIESA DI MATTIA. Una meraviglia architettonica già dall’esterno.

L’ingresso alla chiesa ha un costo di 1800 HUF

Proseguiamo, quindi, verso destra ed eccoci ai BASTIONI DEI PESCATORI. Da qui si gode di una splendida vista sul Danubio.

Poco più avanti, passando accanto alla Torre di Buda, abbiamo finalmente raggiunto il CASTELLO DI BUDA. Vi consigliamo di passeggiare nei giardini del castello, ammirando l’imponente Galleria d’Arte e godendo del favoloso panorama. Da qui Budapest è una meraviglia!


Vi raccomandiamo di arrivare sul balcone del Castello poco prima del tramonto, quando la cupola della Galleria è aperta ai visitatori. Lo spettacolo è davvero sorprendente!
Scendete a piedi lungo le mura medievali e raggiungete il lungo Danubio.

I CONSIGLI DELLE FUORIUFFICIO!

Per la cena vi consigliamo senza dubbio FRICI PAPA! Un ristorante molto frequentato, situato nel quartiere ebraico, specializzato in piatti tipici ungheresi. Vi consigliamo di prenotare!
Per un drink dopocena, invece, potete optare per la zona dell’Opera; la ANDRASSY UTCA fa al caso vostro!

Budapest: il nostro secondo giorno

Abbiamo scelto di fare i veri turisti e prenotare tramite l’app CIVITATIS un tour gratuito della città (a offerta libera).
La nostra guida, Virginia, ci ha accompagnato nella visita: preparata, divertente e coinvolgente, ci ha fatto vivere Budapest.
Le tappe della passeggiata culturale con Virginia sono state:
piazza Deak Ferenc e la chiesa luterana
– palazzo delle belle arti
– tram 2 e il Danubio
ponte delle catene
– passeggiata fino alla Basilica di Santo Stefano
– piazza della libertà
– parlamento

Il tour dura circa 2h e ve lo consigliamo senza ombra di dubbio.
Oltre al free tour, potrete scegliere moltissimi altri itinerari organizzati. Andate sul sito e scegliete quelli che più vi piacciono!

Nel pomeriggio, abbiamo deciso di visitare il quartiere ebraico.
Dirigetevi verso la bellissima Sinagoga: è una meraviglia!

Di indiscussa bellezza e importanza è anche il monumento in ricordo dell’olocausto.
Siamo rimasti ad ammirarlo per qualche minuto in silenzio…toccante.

Perdetevi come abbiamo fatto noi nei vicoletti del ghetto ebraico.
Se è l’ora del tè, fermatevi nel delizioso “The Sweet by Vintage Garden”. Di stampo un po’ femminile, ma le torte sono paradisiache!

Purtroppo il tempo a nostra disposizione era terminato. A malincuore abbiamo lasciato Budapest con la promessa di tornare e visitarla più nel profondo.
Speriamo di poter mantenere questa promessa!

INFO UTILI

  • Arrivati in aeroporto, comprate il biglietto per l’autobus 100E. Costa un pò di più rispetto al 200E, ma sarete in centro in 30min!
  • Attenzione ai biglietti dei mezzi di trasporto: i biglietti sono validi per una sola corsa in un’unica direzione!
  • Per un weekend non conviene acquistare la Budapest Card: passeggiate per le strade della capitale!
  • Attenzione a dove cambiate gli euro con i fiorini: controllate sempre il valore del cambio. Affidatevi solo alle banche ufficiali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: