GALLES DEL NORD: CONWY E LLANDUDNO

Quando abbiamo prenotato il volo per andare in Inghilterra, mai avremmo pensato di riuscire a visitare anche il Galles. Ma, complice un pernottamento a Chester, siamo riusciti a raggiugnere la costa settentrionale del Galles. La prima tappa è Conwy, una splendida cittadina situata sul Mare d’Irlanda.

Questo luogo racchiude uno strepitoso castello medievale, uno dei meglio conservati della Gran Bretagna. Potete lasciare la macchina nel parcheggio a pagamento poco distante dal castello.

Il costo per l’ingesso è di 11.50 sterline; non dimenticatevi di ritirare l’opuscolo che vi spiegherà nel dettaglio la storia di questa fortezza risalente al XIII secolo. E’ possibile camminare sulle sue mure e arrivare in cima alle sue otto torri, godendo così di una meravigliosa vista sulla baia circostante.

Non fatevi mancare un giro nei negozietti che vendono prodotti tipici locali; noi siamo stati in una bottega che vendeva formaggi tradizionali gallesi e di tutta la Gran Bretagna, oltre che a svariate Chutney per accompagnarli (sono delle salse agrodolci molto simili alle nostre composte). Inutile dire che ne abbiamo fatta scorta sia per la cena, sia per portarli in Italia.

Dopo questa parentesi gastronomica siamo andati verso il mare, potrete osservare le innumerevoli reti da pesca che i pescatori usano per i granchi e moltissimi pescherecci. Proprio in questa zona si trova una simpatica casetta, famosa per essere “la casa più piccola della Gran Bretagna”. Risalente al XVI secolo, è stata abitata fino al 1900 circa. Attualmente si può visitare al costo di una sterlina.

Attenzione: nel periodo invernale resta chiusa e riapre a marzo quindi… non siamo riusiciti ad entrarci.

Durante il ritorno verso la macchina siamo passati per la Chiesa di St. Mary del XIII,  passeggiando per l’adiacente cimitero, molto suggestivo.

sdr

Finita la visita alla cittadina ci siamo diretti in macchina verso LLandudno, una delle località balneari più famose della zona. Particolarità di questo luogo è quello di essere la città di nascita di Alice, l’amica di Lewis Carrol, che lo pregò di raccontarle una storia; racconto dal quale prese vita l’intramontabile Alice nel Paese delle Meraviglie. Per questo motivo, nella cittadina potrete vedere statue dei personaggi del racconto.

L’attrattiva più famosa di LLandudno è sicuramente il pontile. Aperto al pubblico nel 1877, misura 700mt di lunghezza, conquistandosi il titolo di molo più lungo del Galles. È aperto tutto l’anno ma è con la bella stagione che rimangono aperte le attrazioni e le bancarelle situate lungo di esso. In fondo al pontile troverete due bar aperti anche d’inverno.


Dal pontile potrete ammirare i pescatori, la natura circostante e il suggestivo lungomare vittoriano.

È proprio sulla Promenade in stile Vittoriano che vi consigliamo di passeggiare. E’ una baia davvero suggestiva, il cui paesaggio cambia notevolmente in base alla marea.

Un’altra attività molto consigliata in questa zona è la visita al Parco Nazionale Snowdonia, di cui fa parte il monte Snowdon. Se siete nel Galles del Nord durante la bella stagione non potete perdervi dei percorsi trekking, oppure la salita sulla montagna con il trenino tramite lo Snowdon Mountain Railway, che resta chiuso nel periodo invernale.

Il Galles del nord, meta ancora non assediata del turismo, ci ha davvero sopresi!

Volete proseguire il viaggio insieme a noi? Torna al nostro viaggio e clicca sulla prossima città!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: