IL PARCO DI MONZA: NATURA A PORTATA DI MANO

Non abbiamo mai trascorso così tanto tempo all’interno del Parco di Monza come nell’ultimo periodo.
La domenica mattina è diventata ormai un’abitudine passeggiare al parco, da sole o in compagnia, per respirare un po’ di aria pulita e, perché no, fare esercizio fisico!

Quando ci chiedono ” DOVE ABITATE?” e noi rispondiamo “MONZA” non sempre le persone sanno collocare geograficamente il luogo, ma appena diciamo la parola magica ” AUTODROMO” tutto cambia. Nel mese di Settembre, infatti, il Parco e le zone limitrofe si animano per accogliere l’evento mondiale più seguito in questo periodo dell’anno. L’autodromo di Monza occupa buona parte del parco insieme all’ex parabolica dove spesso ci piace sfrecciare in bicicletta.

Proprio dietro alla vecchia parabolica, troviamo il campo da golf che si estende fino alla porta di San Giorgio. Spesso, anche qui, si tengono gare golfistiche nazionali e regionali.

Continuando la passeggiata verso sud ( in direzione Monza per intenderci ) incontrerete la bellissima cascata in Via Mulini Asciutti. Adoriamo fermarci sulle rive del fiume. Il rumore dell’acqua, il fruscio delle foglie, la pace che si vive qui.. è davvero terapeutico!
Qui vicino si può fare anche una sosta alla fattoria! Ai bambini piace sempre tantissimo giocare con gli animali.

Spingetevi fino all’installazione di Giancarlo Neri, collocata nel parco nel 2008 in occasione del duecentesimo anniversario. La solitudine dell’artista, è questo il significato che si porta dietro quest’opera; un tocco di artisticità al parco non fa male, non credete?

Passeggiando attorno all’installazione arriverete ai maneggi del parco. Alcuni adibiti a lezioni private, altri a rimessa di cavalli; costeggiandoli arriverete a uno dei viali principali del parco di Monza: Viale Mirabello.


Continuando verso Monza incrocerete Viale Cavriga che collega la porta principale di Monza a quella di Villasanta. Da qui, generalmente, ci addentriamo ancora un po’ nel verde fino a costeggiare le mura del parco della Villa Reale. Un parco…nel parco! Davvero splendido.

Un susseguirsi di sentieri e ciottolato, laghetti e saliscendi di colline per poi vedere una distesa verde davanti agli occhi…ed è subito meraviglia. La vista della Reggia di Monza in mezzo alle foglie degli alberi secolari è sempre emozionante.

Dietro ad essa si estende un parco immenso dove poter fare un pic nic o prendere il sole nelle stagioni più calde. Qualche anno fa, era il luogo dove si festeggiava San Giovanni, il patrono della città, con i bellissimi giochi pirotecnici; ora la festa è stata spostata nella zona di Vedano al Lambro ogni 23 Giugno.

Tenendo la Villa Reale di Monza sulla destra si continua lungo le sue mura. Da qui, ci piace tornare sulla via di casa passando attraverso Viale Mirabellino fino all’ingresso di Vedano al Lambro. Arrivati all’ex maneggio, ci godiamo un po’ di meritato riposo distese sui verdi prati del parco prima di tornare a casa.

Ci sono tantissimi di percorsi da poter intraprendere all’interno del parco di Monza; c’è l’imbarazzo della scelta! Posti sempre nuovi e angoli di natura incontaminata da scoprire.

Siamo contente di aver riscoperto la nostra piccola oasi di natura a due passi da casa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: